Mine

Esordio alla regia per gli italiani Fabio Guaglione e Fabio Resinaro che affidano ad Armie Hammer (The Social Network) un ruolo complesso e ricco di sfumature psicologiche. Afghanistan. Al termine di una missione, un soldato poggia il piede su una mina e non può più muoversi. Dovrà sopravvivere alle insidie del deserto, ma anche sopportare la terribile pressione psicologica e affrontare i suoi fantasmi personali


  • TAG