Vittoria a Master of Pasta

Lasciato per sempre il grembiule di MasterChef, Vittoria indossa ora quello che la potrebbe portare a diventare il nuovo Voiello Master of pasta. Per vincere, il suo piatto dovrà essere il migliore fra tutti. Lo sarà? “Ciao, Vittoria. Benvenuta”. “Ciao. Grazie”. “Cos’è successo a queste donne, che me le fanno fuori tutte? Tre di fila”. “Tutte ci fanno fuori”. “Perché?”. “Non lo so. Chi lo sa”. “Io ti regalo una nuova opportunità”. “Okay, vai”. “Quella di diventare il nuovo Voiello Master of pasta. Scoperchio?”. “Scoperchia. Ah, però. Vai”. “Vin santo, latte, fichi, scalogno, zucchero grezzo di canna e burro”. “Inizio già. Ho qualche idea”. “Tu devi scegliere la vera protagonista del piatto: la pasta Voiello. Trenette e fusilli”. “Direi un fusillo. Corto, avvolgente”. “Raccoglie bene il sughetto”. “Raccoglie bene il sugo”. “Avevi la possibilità di portare un ingrediente, che sarà il tuo alleato perfetto. Cosa mi hai portato?”. “Il blu di Morozzo”. “Che meraviglia!”. “Altro che alleato perfetto! Mi è costato l’uscita da MasterChef”. “Una scatenata suicida”. “Certo”. “Questa meraviglia la prendo io”. “Tieni”. “La mettiamo qua. Pronta a buttare la pasta?”. “Prontissima”. “11 minuti è il tempo di cottura. 11 minuti a disposizione per completare il tuo piatto. La tua sfida inizia ora”. La sfida di Vittoria è creare in 11 minuti, con gli ingredienti della Mystery Box, il suo alleato perfetto e i fusilli Voiello, un piatto che sia degno del titolo di Voiello Master of pasta. “Io farei caramellare i fichi, però prima, se mi aiuti, inizierei a far rosolare un po’ di scalogno”. “Quindi, io cosa dovrei fare?”. “Tagliare lo scalogno”. “Va bene”. “Olio. I fichi li metterei come decorazione finale per dare una nota dolce”. “Caramellati”. “Esatto. Per contrastare un po’ il blu di Morozzo, che è bello tosto”. “Quindi, con il blu facciamo una bella salsa soffritta”. “Bella densa, bella cremosa per il fusillo, che è perfetto. Mettiamo a scaldare anche un po’ di latte”. “Sono passati 5 minuti”. “Andiamo coi fichi. Li facciamo in 4, cosa dici?”. “Allora, abbiamo il burro che è caldo. Per caramellare i fichi come facciamo?”. “Li buttiamo nel nostro burro. Mettiamo lo zucchero di canna sui fichi così li caramelliamo bene e facciamo una bella crosticina. Scoliamo i fichi e intanto prepariamo il maledetto blu di Morozzo. Il latte è caldo. Lo versiamo sul blu di Morozzo. Frulliamo e facciamo la salsina”. “Per mantecare la pasta”. “Esatto”. “10 minuti sono trascorsi. Cosa facciamo?”. “Risottiamo”. “Risottiamo la pasta”. “La pasta”. “L’ultimo minuto lo diamo in padella”. “L’ultimo minuto lo diamo in padella, così il nostro fusillo prende tutto il sapore”. “Okay”. “Mettiamo la nostra cremina con in blu di Morozzo”. “Così, intanto, si riduce”. “Esatto. La facciamo mantecare bene. Senti che buon profumo”. “Salta, salta, salta. Mancano 3 secondi. 2, 1. Via dal fuoco. Poggia. Non sul tagliere!”. “Come no?”. “Brucia. Sei contenta?”. “Contentissima”. “Sei esplosiva. Cosa manca?”. “Da impiattare”. “Soddisfatta?”. “Assolutamente”. “Il nome del piatto”. “Rivincita con il blu”. “Rivincita con il blu. Adesso sarà il pubblico a decidere se questo è il piatto del prossimo Voiello Master of pasta”. “Votate, perché mi sono ripresa la rivincita con il blu ed è buonissimo”. “Forchetta, madame”. “Grazie. Andiamo dalla pentola, che è più buono”. “Sì”. Ora il giudice sei tu. Vota la prova di Vittoria nella cucina di Voiello per farla diventare il prossimo Voiello Master of pasta e aggiudicarti uno degli esclusivi kit Voiello. Tanti altri sono in gara. Non perderti nessun episodio.


  • TAG
Autoplay

Potrebbe interessarti anche


Playlist Correlate