The Young Pope, debutto record

Debutto record con quasi un milione di spettatori per The Young Pope, la serie originale Sky che narra, con i ritmi pacati e le pennellate autorali di Paolo Sorrentino, i dubbi e le contraddizioni del primo immaginario Papa americano della storia, interpretato da Jude Law, ha esordito in alta definizione su Sky Atlantic e Sky Cinema 1, totalizzando un ascolto medio da serie action: 953.000 spettatori medi per gli episodi uno e due. È un risultato oltre ogni aspettativa, dato che rappresenta il migliore rispetto a ogni altro debutto di una serie TV sulla piattaforma Sky: +45 per cento, se paragonato all’esordio di Gomorra - La serie nel 2014, e +42 per cento rispetto a 1992, arrivando addirittura a triplicare l’esordio su Sky Atlantic di serie cult celebri a livello mondiale, come Game of Thrones, e a quadruplicare quello di True Detective e sestuplicare quello di House of Cards. E si tratta solo del primo passaggio, a cui andranno assommati gli ascolti che verranno raccolti attraverso Sky on demand, le registrazioni su My Sky e la multiprogrammazione. È stato boom anche sui social network per la serie coprodotta da Sky con HBO e Canal Plus. La social audience complessiva è stata di oltre 700.000 unità, con 33.400 interazioni su Facebook e Twitter, e l’hashtag ufficiale è entrato nella classifica dei trading top di Twitter, raggiungendo le prime posizioni e rimanendoci per tutta la notte. Nel frattempo, sempre più persone nel mondo potranno vedere The Young Pope. Sono saliti già a 110 i Paesi che hanno acquistato i diritti della serie. E la storia continua per altri otto episodi. L’appuntamento è ogni venerdì, alle 21.15, su Sky Atlantic e Sky Cinema 1.

  • TAG
Autoplay

Potrebbe interessarti anche


Playlist Correlate