Allarme smog, stop alla circolazione a Torino

Auto ferme e blocchi alla circolazione. Torna lo stop alle auto Euro Diesel da 0 a 4 a Torino, un blocco necessario dopo che i livelli di PM 10 si sono elevati oltre la norma. Il picco massimo in città si è registrato venerdì scorso, quando i livelli hanno toccato quota 89. Sabato, invece, sono scesi a 80. Livelli preoccupanti che non accennano a diminuire da almeno cinque giorni. Per questo motivo è stato indetto il blocco della circolazione in città e non solo. Dalle 8 alle 19 per i veicoli privati, dalle 8 alle 14 e dalle 16 alle 19 per quelli commerciali. Non circoleranno dunque circa 240.000 auto private. È uno stop che durerà fino a giovedì, che interessa anche diversi Comuni della Regione e che potrebbe toccare anche i veicoli Diesel Euro 5. In base alle previsioni del tempo si deciderà se lasciare il blocco delle auto in vigore fino al fine settimana o sospenderlo prima, spiega l’assessore all’ambiente del Comune di Torino, Alberto Unia. Domenica intanto in città ci sarà la domenica ecologica, decisa già diverso tempo fa. Il timore è che lo smog raggiunga i livelli di inizio ottobre, quando le autorità comunali sono state costrette ad invitare la popolazione a mantenere le finestre chiuse. In quell’occasione il livello di PM 10 nell’aria aveva raggiunto 114 microgrammi al metro cubo, oltre il doppio del livello consentito, pari a 50. È una situazione preoccupante per Istituzioni e Agenzia per l’ambiente regionale e la soluzione potrebbe passare per un accordo sul blocco delle auto tra i Comuni circostanti.


  • TAG
Autoplay

Contenuti Sponsorizzati


Playlist Correlate