Bimbo annegato a Fiumicino, sospettato vicino di casa

Gli inquirenti lavorano per capire che cosa è successo a quel bambino che è morto l’altro giorno in un canale vicino Roma, a Fiumicino. C’è un sospettato, a quanto pare, in quell’inchiesta. Il bambino è stato trovato morto, lunedì scorso, in un canale in provincia di Roma, e c’è questo sospettato, che sarebbe un trentenne che abita nello stesso comprensorio dove vivono i nonni del bambino e sarebbe stata lui l’ultima persona vista in compagnia del ragazzino. La svolta nell’indagine è arrivata ieri mattina, dopo l’ennesimo sopralluogo della Polizia. L’uomo è stato portato in commissariato, poi rilasciato. L’autopsia sul corpo del bambino ha evidenziato una lieve ecchimosi sulla fronte, nessun’altra ferita.

EMBED
  • TAG
Tutte le notizie di Sky Tg24
In esclusiva per i clienti Sky

Potrebbe interessarti anche

Tutti i siti sky