Giovane bruciato vivo nel Cosentino, fermati due 20enni

La tragedia è avvenuta in seguito a una lite nata per futili motivi: i due giovani arrestati, 18 e 19 anni, erano ubriachi. Sono accusati di omicidio volontario con l'aggravante dei futili motivi e della crudeltà


  • TAG
Autoplay

Potrebbe interessarti anche


Playlist Correlate