Ostia, lascia il figlio in auto al gelo e va a giocare

Sono circa le 4 del mattino, a Ostia, quando un passante nota un bambino di tre anni, abbandonato da solo in un’automobile chiusa. Nel gelo della notte, il bimbo rischia l’ipotermia. Il lunotto dell’auto è rotto e sostituito da un telo. Intervengono i carabinieri e il bambino viene soccorso e trasferito in ospedale. “Il bambino infatti era stato fatto uscire dalla vettura all’interno della quale era stato abbandonato incustodito, grazie ai carabinieri che, mimandogli i gesti necessari, lo avevano portato a far scattare una delle aperture che ha consentito di sbloccare la chiusura centralizzata della vettura. Sono partite immediatamente le ricerche per individuare il proprietario dell’autovettura”. Il padre è stato rintracciato in una sala slot, dove, preso dal gioco, ha dichiarato di aver perso la cognizione del tempo. L’uomo è stato arrestato per abbandono di minore. Il piccolo, già in buone condizioni di salute, è stato affidato alla madre.


  • TAG
Autoplay

Playlist Correlate