Tragedia a Cagliari, muore a 2 anni schiacciata da scaffali

Trecento chilogrammi di cartoni per pizze le sono caduti addosso e l’hanno schiacciata. Così è morta Sofia Saddi, una bambina di nemmeno due anni, ieri pomeriggio, vicino Cagliari, in un supermercato all’ingrosso “Metro” nella zona industriale di Elmas. Il padre della piccola è molto conosciuto a Sinnai, nella zona, perché gestisce, con un socio, il bar del paese. La bimba era nel centro commerciale con i genitori, trasportata nel passeggino, quando, in prossimità del ripiano dove erano accatastati gli involucri di cartone, qualcosa si è rotto, forse un perno della scaffalatura. L’enorme imballaggio, scivolato da un’altezza di circa tre metri, l’ha letteralmente travolta, comprimendo anche le quote del passeggino, senza che i genitori potessero evitare il peggio. La madre, incinta al nono mese, ha accusato subito un malore, mentre il padre ha cercato di soccorrere la figlia insieme con gli addetti del supermercato. Inutili gli interventi. Quando è arrivata l’ambulanza del 118 Sofia era già deceduta. La bambina avrebbe compiuto due anni il prossimo dicembre. Intanto, la Procura di Cagliari ha aperto un fascicolo al momento senza indagati e disposto il sequestro della corsia del magazzino, mentre sulla vicenda stanno operando i Carabinieri per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.

EMBED
  • TAG
Tutte le notizie di Sky Tg24
In esclusiva per i clienti Sky

Potrebbe interessarti anche

Tutti i siti sky