Brasile, finisce per errore in una favela: ucciso italiano

Un altro italiano è stato ucciso, invece, in Brasile. Questa volta la vittima è un turista, che sarebbe stato ucciso da alcuni narcotrafficanti, dopo esser finito per errore in una favela di Rio de Janeiro. L’uomo percorreva in moto la baraccopoli insieme a un altro italiano, quando i banditi hanno iniziato a sparargli contro. Illeso l’altro uomo, anche se in stato di shock. La Farnesina ha fatto sapere di seguire il caso con il Consolato generale a Rio de Janeiro. Questo è il terzo caso di italiani uccisi in Brasile in meno di un mese. Nella notte tra il 17 e 18 di novembre la ragusana Pamela Canzonieri era stata trovata strangolata in casa, mentre il 5 dicembre Alberto Baroli, 51 anni, di Milano era stato accoltellato da un gruppo di malviventi durante una rapina.


  • TAG
Autoplay