Compleanno Clinton, 69 anni in piena campagna elettorale

Compleanno in trincea per Hillary Clinton, che oggi compie 69 anni festeggiati in Florida nel vortice della campagna elettorale che l’8 novembre potrebbe portarla alla Casa Bianca, almeno stando ai sondaggi che la danno saldamente in testa sul rivale Donald Trump. Un regalo anticipato le è arrivato ieri da Colin Powell, ex Segretario di Stato durante la prima amministrazione Bush. Powell si aggiunge alla lunga lista di repubblicani di eccezione che hanno dichiarato pubblicamente che voteranno per lei. “Sono convinta che sarò un buon Presidente” dice la Clinton in una delle rare interviste in cui parla del suo privato, concessa nelle ultime ore. “Mia madre è stata abbandonata a quattordici anni, ha avuto un’infanzia difficile ma è stata forte e mi ha insegnato che per riuscire dobbiamo sostenerci gli uni con gli altri. Diceva sempre che bisognava fare tutto il bene possibile per tutte le persone possibili” spiega Hillary, che cita Eleanor Roosevelt e la corazza che le donne si devono costruire per andare avanti in un mondo duro come quello della politica. Un mondo duro a cui lei sembra essersi ormai adattata, tanto da non risparmiare colpi al suo rivale. “Trump, mettendo dubbi sulla validità della consultazione elettorale, sta attaccando la democrazia stessa” ha affermato ieri durante un comizio in Florida. E lui, d’altronde, non si sottrae alla battaglia, anzi rincara la dose affermando che se Hillary diventerà Presidente l’America rischierà di ritrovarsi, per la Siria, con una terza guerra mondiale.

EMBED
  • TAG
Elezioni presidenziali americane: tutte le news
In esclusiva per i clienti Sky

Potrebbe interessarti anche

Tutti i siti sky