Golpe Madagascar, il presidente non si arrende

Ravalomanana si è rifugiato nel palazzo presidenziale fuori città e rifiuta di dimettersi: Combatterò e morirò se necessario


  • TAG