Turchia, identificato killer locale Reina

Abdulkadir Masharipov, nome di battaglia Abu Mohammed Horasani: così si chiamerebbe l’autore della strage di Capodanno alla discoteca Reina di Istanbul. È quanto riferiscono i media turchi, citando fonti della polizia. Del killer esistono le immagini dei circuiti di sicurezza della discoteca e altre immagini, sempre riprese dai circuiti di sicurezza, dell’uomo sia a Istanbul che alla stazione degli autobus di Konya, dove sarebbe partito il 15 dicembre, non prima però di aver incontrato Yusuf Hoca, definito dalla stampa nazionale un emiro dell’Isis in Turchia. Secondo l’ufficio della Procura di Istanbul – lo riporta il quotidiano Milliyet – Masharipov sarebbe stato in Turchia fin dal 2011. Ed è proprio sui suoi spostamenti e sulle sue azioni negli anni passati in Turchia che si starebbero ora concentrando gli inquirenti. Quello che non è chiaro, invece, ed è naturalmente la domanda più importante di tutte, è dove si trovi attualmente l’uomo, se sia ancora in Turchia e magari proprio qui ad Istanbul, come hanno suggerito alcuni media turchi nei giorni scorsi, o se, come ha detto Veysi Kaynak, Vicepremier, possa addirittura trovarsi ormai fuori dal paese. Nel frattempo, il quotidiano Hürriyet ha citato nuove immagini del killer nella discoteca Reina, dalle quali emergono dettagli inediti. In queste immagini si vede la gente che fugge in preda al panico e qualcuno che cerca di trascinare via i feriti, mentre il killer continua a sparare. Poi, passati alcuni minuti, dopo essersi cambiato, l’assassino cercherebbe di nascondersi tra i corpi a terra, ma riceverebbe un calcio da qualcuno e la granata stordente che ha con sé gli esploderebbe in mano. L’Hürriyet riporta che, a quel punto, il killer rimane 10-15 secondi privo di sensi o, comunque, a terra, prima di riprendersi e di fuggire. Ora la polizia sta indagando su tutti i contatti, o presunti tali, dell’attentatore, cercando di smantellare le cellule dell’Isis che lo hanno supportato e anche, naturalmente, di catturarlo.


  • TAG
Autoplay

Contenuti Sponsorizzati


Playlist Correlate