Unione Europea e Cina ribadiscono impegni su clima

Se Donald Trump decide di isolarsi e unirsi, come dice Barack Obama, ad una manciata di nazioni che respingono il futuro, la Cina, che proprio Obama aveva convinto ad aderire, andrà invece avanti nel rispetto dell’accordo sul clima firmato a Parigi. Da Bruxelles al termine del vertice Ue-Cina, la portavoce del Ministero degli esteri cinese ribadisce che le parti dovrebbero custodire questo risultato conquistato a fatica e assicurare misure concrete in risposta al nodo dei cambiamenti climatici. Pur in assenza di una dichiarazione congiunta, saltata per mancanza di accordo sull’accesso di Pechino allo status di economia di mercato, la Cina conferma dunque che terrà fede agli impegni presi così come farà l’Europa. “Siamo convinti che la decisione presa ieri dagli Stati Uniti sia un grande errore”, dice il Presidente del Consiglio europeo Tusk. In ogni caso, la lotta contro il cambiamento climatico continuerà, aggiunge, con o senza gli Stati Uniti. Concetto sostanziale che emerge tra le righe della dichiarazione congiunta sottoscritta da Francia, Germania e Italia. Macron, Merkel e Gentiloni hanno espresso rammarico per la scelta degli Stati Uniti e hanno anche sottolineato che il processo avviato a Parigi è irreversibile e l’accordo non rinegoziabile. Ha scelto invece di non firmare la Premier britannica Theresa May, che ha espresso telefonicamente a Donald Trump la propria delusione. Ha precisato che però il Regno Unito resta impegnato nel rispetto dell’accordo di Parigi. Cauto Putin, che prova a trovare una giustificazione alle scelte del Presidente statunitense, e invita la comunità internazionale a lavorare con Trump sulla questione dei cambiamenti climatici ma poi non esita a dire: secondo me poteva evitare di uscire dagli accordi. Insomma, a parte qualche distinguo, per una buona fetta di mondo, indietro non si torna. Ed è così anche per alcuni di quelli che nell’America di Trump ci vivono: intere città e stati che danno vita ad un movimento, ad una coalizione per difendere e applicare l’accordo di Parigi, nonostante Trump.


  • TAG
Autoplay

Contenuti Sponsorizzati


Playlist Correlate