Uragano Matthew, la super tempesta avanza verso i Caraibi

Ad essere minacciata ora è la Giamaica. L’uragano Matthew avanza verso le coste caraibiche ad una velocità di 11 chilometri l’ora. Dopo aver toccato la categoria 5, massimo grado per un uragano, nelle ultime ore la super tempesta si sta indebolendo, tanto che il National Hurricane Center l’ha ridotta al grado 4. La più violenta tempesta nell’Atlantico dai tempi di Felix nel 2007, con raffiche di vento che hanno raggiunto i 260 chilometri l’ora al largo delle coste della Colombia, in queste ore si avvicina verso la Giamaica, Cuba, Haiti e Bahamas. Il picco è atteso per domani. Il servizio meteorologico giamaicano ha già lanciato un “allarme uragano”, avvisando gli abitanti dell’isola del rischio di violente tempeste in mare, piogge eccezionali e l’innalzamento del livello delle acque. Le piogge torrenziali potrebbero raggiungere punte di 600 millimetri, sia in Giamaica che nell’area sud-occidentale di Haiti. L’uragano dovrebbe colpire l’isola domani pomeriggio. Intanto, è già scattata la corsa all’approvvigionamento: negozi e centri commerciali sono stati presi d’assalto dalla popolazione per scorte d’acqua e cibo. Matthew passerà, poi, su Cuba e Florida.

EMBED
  • TAG
Tutte le notizie di Sky Tg24
In esclusiva per i clienti Sky

Potrebbe interessarti anche

Tutti i siti sky