Usa 2016, le ombre di Bill sulla corsa di Hillary Clinton

La donna che ha sempre combattuto per i diritti delle donne? La donna candidata alla Casa Bianca, quella che dice “Io sono la prima, ma tu sarai la prossima. Sono una bugiarda, come minimo una ipocrita”, perché quella donna non si è mai fatta scrupoli di attaccare, screditare e minacciare le amanti, vere o presunte, del marito, perché Hillary Clinton le altre donne le ha crocifisse o almeno avrebbe voluto, come lei stessa confessò parlando della ex di Bill, Gennifer Flowers. In una campagna elettorale che riscrive schemi e regole, rovesciare la narrativa che da più di vent’anni accompagna la sua avversaria è una tentazione fortissima per Donald Trump, una carta difficile e pericolosa, ma con quattro sondaggi su cinque che lo danno in svantaggio forse è necessaria. Lo aiuta il passato di Hillary e di Bill: la campagna del 1992, segnata dagli scandali, l’assunzione di un investigatore privato per scavare nella vita delle altre, le interviste al vetriolo, le veline infamanti, le donne (tante). “Attacca con il fango visto che non ha argomenti”, secondo Chelsea Clinton. Di certo, però, la macchina del fango, di cui spesso Hillary è stata vittima, altrettanto spesso l’ha utilizzata; che ne fosse autista consapevole o passeggera silente resta in discussione per gli storici, non per il repubblicano, che deve solo decidere se usarla questa carta o se tornare, chissà, ad accusare lei di tradimento, ma forse così le farebbe un favore. Lui lo sa, e la campagna di Hillary lo ricorda sempre, che le donne sono un tasto dolente per la sua di campagna, ma sa anche che tra le donne, forse, può recuperare: sposate, casalinghe, classe medio-bassa e con scarsa istruzione. Il ritratto è questo. A loro offrì Ivanka come ambasciatrice. “Il lavoro più importante che una donna possa avere è fare la madre – dice – non come chi, negli anni Novanta, scalpitava ‘Non starò a casa a fare i biscotti’, non, insomma, come Hillary”.

EMBED
  • TAG
Tutte le notizie di Sky Tg24
In esclusiva per i clienti Sky

Potrebbe interessarti anche

Tutti i siti sky