Roma, Grillo dà manforte a Virginia Raggi

Nel blitz romano Beppe Grillo torna a far sentire la sua voce per incoraggiare Virginia Raggi. Dopo settimane di assenza dalla scena capitolina, da sempre banco di prova del Movimento di governo, il leader, in compagnia di Davide Casaleggio, è tornato a dare manforte alla prima cittadina. “Bene, molto bene. Stanno lavorando bene. Virginia sei una roccia, perché resisti a tutti gli attacchi”, le sue parole pronunciate nel lungo faccia a faccia in Campidoglio. Grillo sarebbe rimasto colpito anche dalla possibilità di dare la parola ai cittadini su alcuni bandi che riguardano le azioni urbane innovative, come l’economia circolare, la mobilità sostenibile e l’inclusione dei rifugiati. Sotto i riflettori resta la costruzione dello stadio della Roma, che – ammette – ha dei problemi come ubicazione per la composizione e per il suolo. “Ci sono, però, e risolveremo. Sarà la soluzione migliore per i cittadini e per i luoghi”. “Se si dovesse fare uno stadio, con le strutture vicino, sarà fatto con dei criteri che qui non hanno mai visto”. “Ma voi eravate contro lo stadio?”. “Se ne dovrà occupare un costruttore e non un palazzinaro”. Sullo stadio il Ministro Dario Franceschini fa sapere che su vincoli e pareri le Soprintendenze sono autonome e indipendenti, e il Ministro dei beni culturali non ha alcuna possibilità di condizionarne le scelte. “Se intervenissi – dice – per cercare di influenzare procedimenti in corso violerei la legge, commettendo un atto illecito”. Grillo non perde occasione per ficcare il naso nelle beghe del Partito Democratico. Alla vigilia della direzione che potrebbe sancire il drammatico divorzio della minoranza, il leader del Movimento 5 Stelle fa ricorso al repertorio da comico per incoraggiare, a modo suo, l’avversario di sempre, con una stoccata velenosa per i suoi cari: “Voglio lanciare un appello a Renzi. Il Paese, prima di sprofondare, ha bisogno di un tuo aiuto, l’ultimo contributo prima di sprofondare nell’abisso. Renzi sta ricostruendo la Democrazia Cristiana e io gli dico di non mollare – ironizza – io lo sosterrò e lo aiuterò molto in rete, farò cose meravigliose per lui, dirò che è un uomo leale, che ha una famiglia e un padre meraviglioso”.


  • TAG
Autoplay

Contenuti Sponsorizzati


Playlist Correlate