Speranza: "Al Pd è mancato coraggio sul referendum"

“Dobbiamo riconoscere i nostri errori e cambiare rotta radicalmente, e deve farlo il PD, con il coraggio che finora purtroppo è mancato. Dopo una personalizzazione sconsiderata di questo referendum, che è stato di fatto trasformato in un plebiscito sul Capo del Governo, e dopo una campagna elettorale terribile, in cui il PD ha assecondato le peggiori pulsioni antipolitiche del Paese, penso ai manifesti su “meno politici”, di cui sinceramente mi sono vergognato, Matteo Renzi ha scelto di dimettersi da Premier. Dinanzi a un esito così eclatante, credo che non si possa che rispettare, sul piano politico e personale, la tua decisione. Ora nasce un nuovo Governo. Mattarella ha indicato Gentiloni, un dirigente autorevole del PD, e io credo che il PD non possa che essere tutto responsabile”.


  • TAG