Via libera del governo all'aggiornamento del Def

Le regole saranno rispettate, ma ciò che serve per rimettere in sesto il Paese verrà preso e portato a casa. Mancano pochi minuti alla mezzanotte quando il Consiglio dei Ministri dà il via libera alla nota di aggiornamento del DEF. La cornice che stabilisce il perimetro entro il quale verrà costruita la prossima legge di bilancio, nonostante i ritocchi fino all’ultimo, di fatto, non riserva sorprese. La crescita viene adeguata ad una marcia più lenta del previsto. Il deficit sarà più alto del target fissato, ma in linea con un percorso di riduzione progressiva. Si farà ricorso alle cause eccezionali (migranti e terremoto) per avere risorse in più. Il tutto − sottolinea il premier Renzi − nel pieno rispetto delle regole europee, anche quelle che l’Italia non condivide. “Il deficit va giù. Il PIL va su. Tutte e due con una traiettoria meno ampia di come avremmo voluto, ma sono due misure che continuano ad andare nella giusta direzione: il deficit giù e il PIL su”. Con Bruxelles il Governo non vuole nessun braccio di ferro. L’Europa è in debito verso l’Italia − spiega il Capo del Governo − per ciò che il nostro Paese ha fatto sui migranti, ed è giusto che venga riconosciuto questo sforzo. “Quanto vale ‘sisma più immigrazione’, che non è previsto in questo 2 per cento? Noi chiederemo l’autorizzazione al Parlamento di arrivare fino a un massimo di 0,4, perché vogliamo comunque che il deficit, anche ove tutto dovesse servire, non sia superiore al prossimo anno e perché, comunque, noi pensiamo che ci possa essere un massimo di indebitamento ulteriore di un altro 0,4”. Da domani scatta il lavoro sui provvedimenti che dovranno dare forma alla manovra. In attesa di definirli, si stabiliscono le priorità. Stimoli all’economia e aiuto alle classi socialmente deboli. Renzi assicura che si lavorerà anche sulle pensioni, dall’uscita anticipata al rafforzamento delle minime, ma soprattutto niente aumento delle tasse, perché ora è il momento di spingere sulla ripresa economica.

EMBED
  • TAG
Tutte le notizie di Sky Tg24
In esclusiva per i clienti Sky

Potrebbe interessarti anche

Tutti i siti sky