Star nude a sostegno di Hillary Clinton

Katy Perry ha dato il via, e sulla sua scia, in un effetto domino, si allunga sempre di più la lista delle star che scelgono di esprimere il proprio appoggio a Hillary Clinton, spogliandosi. Si sa, Hollywood da sempre sostiene i democratici, salvo poche eccezioni. E come la Perry, già protagonista musicale della convention di fine luglio, anche Madonna prosegue questa sorta di campagna pro Hillary, pubblicando scatti osé, per la verità subito rimossi, per invitare a votare la candidata. Invece campeggia ancora su suoi profili Instagram e Twitter, la foto con l’ex segretario di Stato durante la performance ai Brit Awards del 2015. Si sono lasciate coinvolgere anche altre star che in questo video si schierano pubblicamente a favore della Clinton, da Mark Ruffalo a Scarlett Johansson, a Robert Downey Junior, in poche ore diventato virale. Non poteva che essere così, vista la promessa finale che recita: se andrete a votare e proteggerete questo Paese dalla paura e dall’ignoranza, Mark Ruffalo apparirà nudo nel suo prossimo film. Anche in Italia abbiamo avuto esempi di questo strano genere di campagne di appoggio. La più nota, in realtà, non riguardava la politica, ma un altro grande amore nazionale: il calcio. Fu Sabrina Ferilli a promettere: mi spoglio, se la Roma vincerà lo scudetto. Fu di parola.

EMBED
  • TAG
Tutte le notizie di Sky Tg24
In esclusiva per i clienti Sky

Potrebbe interessarti anche

Tutti i siti sky