Verso Cop26, in Italia 441mila imprese green. VIDEO

20 ott 2021

Alla vigilia della COP di Glasgow, appuntamento di fondamentale importanza per le politiche sul clima, l'Italia si presenta un Paese che fa della transizione verde un'opportunità per rinnovare. È ciò che emerge dal 12esimo Rapporto GreenItaly, realizzato dalla Fondazione Symbola e Unioncamere. La sostenibilità è presente nelle strategie aziendali, l'industria 4.0 accompagna la transizione digitale e green, un terzo delle nostre imprese ha investito sulla Green Economy. "Noi che siamo abituati a guardarlo con simpatia e con empatia, vediamo una conferma e un rafforzamento di una tendenza. Ci sono tante imprese, circa un terzo, 441 mila negli ultimi cinque anni, che investono in cose che hanno a che fare con l'ambiente: fonti rinnovabili, risparmio energetico, riduzione dell'uso di materie prime e di energia. E queste imprese sono quelle che innovano di più, esportano di più, producono più lavoro". Si investe in tanti settori, in Italia ad esempio nel 2020, il 37% dei consumi elettrici è stato soddisfatto da fonti rinnovabili. Il nostro Paese è diventato leader nell'economia circolare. "In Italia si ricicla il 79,4% dei rifiuti, contro una media europea del 49%. Questo è frutto di una mentalità giusta da parte delle imprese del nostro Paese e di aver capito che, in un Paese che è sempre stato carente di materie prime, riciclare è fondamentale".

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast