berlusconi_massimo_tartaglia_facebook

Sul social network decine di migliaia di fan per i gruppi che commentano l'aggressione al premier. Tra fotomontaggi e sfottò, però, i toni si surriscaldano e non manca chi, nel presunto anonimato della rete, lancia provocazioni deliranti


  • TAG
Autoplay