Brescia, in gravi condizioni un uomo accoltellato

Potrebbe esserci un regolamento di conti all’origine dell’accoltellamento a Brescia poco distante da una discoteca. Attorno alle 6 un giovane di 21 anni di origine colombiana è stato raggiunto da alcuni fendenti all’addome sotto gli occhi della fidanzata e di alcuni amici. Trasportato all’ospedale è stato sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Le sue condizioni sono gravissime. Ora è caccia all’aggressore. La polizia sta sentendo gli amici del giovane per ricostruire le ultime ore del colombiano nella discoteca Disco Volante di via Corsica a Brescia e i minuti immediatamente precedenti all’accoltellamento. Al momento dell’aggressione il giovane era in compagnia della fidanzata ascoltata a lungo dalla polizia che sta indagando per tentato omicidio. Non è chiaro, al momento, se la lite sia nata con un connazionale, ma sembra che la tensione tra aggressore e vittima sia cominciata all’interno della discoteca. Il ventunenne ha precedenti penali e per questo gli inquirenti non escludono che si sia trattato di un regolamento di conti. Una pista per risalire all’autore del feroce attacco potrebbe arrivare dall’esame delle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza presenti nell’area del centro commerciale dove è avvenuta l’aggressione.


  • TAG
Autoplay