Caso Cucchi, la sorella: dopo 10 anni ma giustizia è fatta

Ci sono voluti 10 anni, ma per Stefano, che di giustizia è morto 10 anni fa, oggi quella stessa giustizia ha dimostrato che, quando vuole, può essere davvero giusta e davvero uguale per tutti. Il mio pensiero va ai miei genitori, che forse potranno trovare un po' di sollievo. Hanno dovuto sopportare tanto, hanno dovuto subire le cattiverie nei confronti del loro figlio e oggi il mio pensiero non può che andare a loro e a tutti coloro che, affianco a me, ci hanno creduto fino ad arrivare fin qui. Eravamo soli 10 anni fa, abbiamo dovuto superare momenti estremamente difficili, ma, se tornassi indietro, rifarei esattamente tutto quello che ho fatto! Un pensiero e un ringraziamento a Riccardo Casamassima, che oggi era qui in udienza al nostro fianco, e a sua moglie Maria Rosati, che sono stati i primi che, indossando una divisa, hanno, con coraggio, dobbiamo dirlo, tolto quel muro di omertà!


  • TAG