Crollo ponte, via Fillak riapre al traffico

23 aprile, ore 11:15, Via Fillak, l’ultima strada rimasta chiusa dopo il crollo del Ponte Morandi, viene riaperta alla circolazione. Sono passati poco più di otto mesi da quel 14 agosto, quando 43 persone sono rimaste vittime di un incidente che ha scosso l'intero Paese e non solo. L'apertura di quest'ultima arteria principale della Val Polcevera è stata resa possibile con il consolidamento delle pile 10 e 11 del ponte. “È un momento importante” ha commentato il Sindaco di Genova, Bucci, che con il Governatore della Liguria Giovanni Toti e con il Viceministro alle Infrastrutture, Edoardo Rixi, ha inaugurato la riapertura sotto una pioggia battente. È una giornata importante perché riapriamo la terza ed ultima delle grandi arterie che attraversano la Val Polcevera. Dopo 30 Giugno, dopo Corso Perrone, oggi anche Via Fillak, che è quell'arteria che porta diciamo alle zone commerciali della vallata, quindi speriamo dia un ristoro importante ai commercianti e cittadini di quell'area. “La strada sarà interessata da nuove chiusure quando sarà demolito il ponte, ma ormai la riapertura è definitiva”, ha aggiunto poi il primo cittadino. Intanto questa mattina è andata in scena la protesta dei commercianti che sono scesi in strada per chiedere attenzione al Governo. Riapre la strada e noi siamo chiusi perché ci stanno portando alla chiusura e come dice un cartello se in Liguria in ferie verrai code ai caselli troverai, in quanto noi scenderemo tutta l'estate ogni weekend in tutti i caselli più congestionati della Liguria a bloccare il traffico.


  • TAG