Firenze, 2 studentesse Usa denunciano carabinieri per stupro

Una discoteca poco distante da Piazzale Michelangelo. Una notte di fine estate nel centro storico di Firenze. Turisti, ragazzi rientrati dalle vacanze, tanti studenti in procinto di tornare a casa nei loro Paesi dopo alcuni mesi di studio in Italia. Tra questi, due ventenni americane che giovedì mattina si sono presentate al commissariato di polizia per denunciare due carabinieri colpevoli, secondo il loro racconto, di averle accompagnate a casa con una volante e di averle violentate una volta nell’abitazione. I due militari, entrambi in divisa, sarebbero intervenuti con altre pattuglie per una rissa, allertati dal proprietario del locale. Qui avrebbero conosciuto le due giovani che, dopo il presunto stupro, hanno deciso di denunciare l’accaduto. I loro vestiti sono stati sequestrati e le ragazze visitate in ospedale, dove è stato eseguito un test per verificare se hanno assunto sostanze stupefacenti o alcol, ma saranno riascoltate per fare luce su alcuni punti che non sono chiari agli investigatori.


  • TAG
Autoplay