Mattarella: Trieste, dolore e riconoscenza per agenti uccisi

La nostra vita procede e si sviluppa attraverso l'azione quotidiana di tante persone sconosciute, servitori dello Stato, servitori della nostra comunità. Come i due agenti della polizia di stato, ieri assassinati a Trieste. Ecco, questo applauso di affetto e di riconoscenza, di dolore esprime il sentimento che in queste ore nel nostro paese per quanto avvenuto a Trieste.


  • TAG