Trieste, il Questore Petronzi: "La dinamica ora è chiara"

La dinamica al momento appare sufficientemente chiara. Nel senso che si stava seguendo l'episodio della rapina di un motorino a carico di una donna, è avvenuto con delle modalità cruente che non sono tipiche di questa realtà, pertanto ci si è messi subito alla ricerca del responsabile. Il fatto è avvenuto nelle prime ore della mattinata di ieri e si è giunti ad identificare il potenziale responsabile nel pomeriggio. Lo stesso è stato portato in Questura per accertamenti, unitamente ad un congiunto, una volta all'interno della Questura deve aver approfittato di un momento per sottrarre l'arma al poliziotto che in quel momento era a lui più vicino e ha usato questa arma contro di lui. Immediatamente dopo, in un lasso di tempo molto breve, l'ha usata anche nei confronti dell'altro poliziotto. Al momento sono a disposizione dell'autorità giudiziaria le attrezzature e pertanto non so in base a cosa vengano definite logore o in altre condizioni le fondine che erano nella disponibilità dei due poliziotti. Sono degli aspetti appunto di indagine che dovranno essere approfonditi.


  • TAG