Virus, medici di famiglia: lasciati soli nel caos farmaci

06 apr 2020

Cos'è e come farlo lo hanno imparato sul campo di battaglia, quello stesso campo sul quale hanno lasciato un numero di medici morti, a causa del Coronavirus, che ormai si avvicina a 100. Tra loro e i medici di base, sono stati da subito la prima trincea sul territorio per tentare di contenere i contagi. Sono loro a curare quel numero sommerso di malati di Covid-19 che restano a casa, ai quali non è stato fatto alcun tampone e che al momento sfuggono a qualsiasi statistica ufficiale. Ho appena concluso una ricerca tra alcuni colleghi, fra una decina di colleghi, quindi sono più di 30 mila pazienti in cui ho constatato e documentato curiamo l'88 per cento di pazienti, li teniamo a casa. Vuol dire che in ospedale ne arriva solo il 12 per cento. Come si cura, a casa, un malato di Covid-19? Esistono dei protocolli a cui i medici di famiglia possono rifarsi? A differenza di ospedali, finora, a noi non è arrivata assolutamente nessuna linea guida, sia di come affrontare, ma soprattutto come nel curare gli eventuali malati di Coronavirus. Ci siamo creati noi delle linee guida, fra un gruppo di colleghi, fra amici. Che tipo di medicinali state utilizzando, non avendo delle linee guida? Allora, il farmaco che usiamo, con più diffusione, è il classico paracetamolo, la famosa Tachipirina. Quando il paziente comincia ad avere dei sintomi più complicati possiamo usare un farmaco che usiamo da tantissimo tempo, che si chiama Idrossiclorochina e eventualmente associato con degli antibiotici. L'Idrossiclorochina è stata così usata e purtroppo usata anche senza precisione dal medico, che attualmente abbiamo una grossa difficoltà a trovarla. Si sentono lasciati soli i medici di base, mandati a combattere una battaglia per la quale ancora oggi non hanno gli adeguati armamenti. Dopo le forniture inviate dalla ATS, consistenti in queste mascherine chirurgiche e guanti in lattice, qualche giorno fa è stato il Comune di Milano a mandare loro anche una fornitura di adeguate mascherine Fpp3.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.