5 morti in casa di riposo a Lanuvio, ipotesi monossido

16 gen 2021

Andiamo subito dalla nostra Pina Esposito per parlare di una tragedia avvenuta in una casa di riposo di Lanuvio vicino Roma. Pina a te. Sono ancora tutte da chiarire le cause della tragedia, come l'hai definita giustamente, avvenuta nella casa di riposo che forse intravedete alle mie spalle, oltre il muro di Carabinieri Villa di diamanti di Lanuvio, siamo in provincia di Roma. Poco fa un gruppo di vigili del fuoco, uomini delle Asl e Iìdei carabinieri sono usciti proprio mentre stavi per darmi la linea dalla struttura, ma continuano a lavorare all'interno perché c'è da capire che cosa sia accaduto. Si sa che questa mattina è stato un operatore socio sanitario, un dipendente della struttura, a trovare cinque persone senza vita nel loro letto. All'interno c'è n'erano 12: due operatori socio sanitari e 10 ospiti. Altre sette persone prive di sensi sono state trasferite in ospedale, alcuni a Roma. Si sospetta siano anche in gravi condizioni. Si sospetta il malfunzionamento probabilmente di una stufa o di una caldaia e dunque un'intossicazione da monossido di carbonio. Ma al momento, ripeto, niente è ancora confermato e proseguono i rilievi all'interno della struttura. lo deve dalle immagini che vi stiamo mandando in diretta. C'è ancora tanto movimento. Il sindaco di Lanuvio ha annunciato il lutto citatdino. Non è, non si tratta di una struttura covid, non è un covid center, tant'è che proprio pochi giorni fa, il 13, era stato trovato un positivo, erano stati fatti ovviamente dei controlli e porpio in queste ore sarebbe stata definita la dislocazione dei pazienti covid positivi in altra struttura. Invece poi è accaduto quello che è accaduto e, ripeto, al momento ancora bisogna accertare cosa sia accaduto.

pubblicità