8 marzo, storie di donne dallo sport all'ingegneria

08 mar 2021

Genitori, famiglie che avete delle figlie, assecondate le loro aspirazioni qualunque esse siano, anche se non sono quelle che vi aspettate. Parola della campionessa di lancio del martello Silvia Salis, che proprio nella sua città, Genova, diventa testimonial del progetto Lo sport è un gioco da ragazze voluto dalla regione Liguria nella giornata dedicata alle donne. L'Italia ha ancora un po' di strada da fare sulle pari opportunità, racconta lei, che a 3 anni è scesa per la prima volta in un campo di atletica leggera, a 12 aveva le idee chiare e si è dovuta scontrare con i pregiudizi maschili. Spesso durante la mia carriera di lanciatrice del martello ho sentito frasi come "è uno sport da uomo, di sport ti rovina, le donne non lo dovrebbero fare". Sono retaggi che ci portiamo dietro tutta la vita e sarebbe bello se le bambine da piccole capissero che queste valutazioni sono sbagliate, non devono accettarle e devono contrastarle, facendo valere le loro ambizioni e aspirazioni, i loro gusti. Dallo sport all'ingegneria, storia eccezionalmente diversa, Alessandra Sciutti è una ricercatrice dell'istituto italiano di tecnologia, testimonial di Barbie ingegnere robotico preferisce la definizione di ingegnera. A volte mi scontro con qualche preconcetto ad esempio quando sono in gruppo magari con quelli di genere maschile, le persone che si interfacciano con noi assumono che l'ingegnere del gruppo sia uno dei ragazzi e io sia un medico, uno psicologo comunque un ruolo importante, ma non l'ingegnera della situazione. È stata testimonial di Barbie robotica? È stata un'iniziativa che ho apprezzato moltissimo da parte dei produttori di Barbie nel tentativo di nuovo di normalizzare il desiderio di bambine e ragazze di diventare ingegnere robotico. Da piccola cosa voleva diventare? A dire il vero la strega. Poi ha cambiato un pochino le passioni. Mi affascina soprattutto il cervello umano, come noi funzioniamo, la nostra cognizione e lavorare con un robot mi dà una prospettiva nuova per capire meglio noi stessi.

pubblicità
pubblicità