A Lampedusa si attende la nave quarantena

03 ago 2020

Lampedusa attende la nave quarantena, l'Azzura della Grandi Navi Veloci da Porto Empedocle è partita alla volta della più grandi delle Pelagie. Dopo i controlli da parte della Capitaneria di Porto che ha dato l'ok, sono stati fatti salire a bordo i medici e gli infermieri della Croce Rossa Italiana che dovranno gestire la quarantena dei migranti. Una volta a Lampedusa le 1050 persone, che si trovano all'interno del centro d'accoglienza di Contrada Imbriacola, verranno portate al Porto e fatte imbarcare sulla nave che può contenere tutti in sicurezza. In questo modo l'isola, che di fatto si sta facendo carico dell'emergenza immigrazione, tornerà a respirare. Il centro di accoglienza, che al massimo potrebbe contenere 95 persone, è stato messo a dura prova. Gli ospiti della struttura hanno passato le notti all'aperto. “Una situazione che non può sostenere da sola l'isola di Lampedusa - ha detto il sindaco Totò Martello - il Governo italiano e l'Europa - ha continuato - devono trovare una soluzione a lungo termine”. In attesa che l'isola si svuoti altri 200 migranti sono arrivati da soli a bordo di 5 piccole imbarcazioni intercettate a poche miglia dalla costa.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast