A Polignano a mare torna il Festival Libro possibile

24 mag 2019

Un piccolo passo per l'uomo, un grande passo per l'umanità parole ormai storiche pronunciate da Neil Armstrong, il 21 luglio del 1000, 969 esattamente 50 anni fa, poggiando il primo piede sulla Luna, tassi direzioni mete alla letteratura, ma in realtà anche alla politica e alla cultura in genere il compito di seguire la strada ed è proprio la strada in modo che gli scrittori hanno scelto per raccontarsi lo faranno da Polignano a mare, in un festival che ha il grande merito di aver portato i libri veramente per strada e a disposizione di tutti, iniziando in silenzio, diventando con costanza e coraggio. l'appuntamento da non perdere quest'anno il tema è appunto legato ai passi all'anniversario dell'allunaggio questo festival che spazzano la diciottesima edizione, nasce proprio per attrarre un pubblico di non lettori, insomma, in una Regione come la Puglia, che si era distinta negativamente per gli indici di lettura e devo dire che in questi 18 anni abbiamo sempre avuto un pubblico più numeroso al festival di cui Sky Tg24 media Partners, parteciperanno moltissimi autori italiani e stranieri come il caso letterario Richard mezzo anche a soli 21 anni con il suo romanzo d'esordio anime alla deriva, si era fatto conoscere in tutto il mondo e anche grazie a questo ha aperto una Fondazione per aiutare i giovani del Sudafrica per dare loro una chance F you like Fire Castan, Texas, il grande privilegio di aver successo, la possibilità di aiutare gli altri. Io ho avuto questo privilegio in Africa a tante persone non ce l' hanno. E così ho creato la mia Fondazione nella memoria di mia sorella che non c'è più. Sono molto orgoglioso di averlo fatto. Abbiamo aiutato a tante persone che non avrebbero avuto un futuro fluenti invece oggi sono medici, avvocati, giornalisti, politici, de Crescenzo, cioè nell'est ad entrare in campo, presentato in questa villa di fine quattrocento con i padroni di casa Marco Tronchetti Provera, che per il secondo anno consecutivo appoggia l'iniziativa compie gli è un luogo di libertà dove si confrontano autori, giornalisti, scrittori e dove la gente può partecipare a un confronto di idee, un confronto di idee che sono idee però di qualità, Maurizio de Giovanni, il padre del famosissimo commissario Ricciardi dei suoi libri è uno dei testimonial dell'evento, che definisce il festival, intesi come il libro possibile a Polignano un polmone un grande diffusore rilettura di immagini di idee e poi ci svela che quest'anno esce l'ultimo libro della serie di Ricciardi, per cui a Polignano porterò proprio lui, lo porterò per l'ultima volta che sarà molto emozionante. Laura Ceccherini Sky Tg24.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.