A Roma si vaccina anche al Museo dei Bambini

15 dic 2021

Ultime ore per trasformare 53 hub vaccinali del Lazio in luoghi in cui bambini tra i 5 e gli 11 anni possono sentirsi come dentro un gioco. Uno di questi luoghi speciali nella capitale è il Museo dei Bambini di Roma, il museo Explora. "L'idea era proprio quella di far convivere un luogo che è fondamentalmente di cultura , di scienza ed educazione dei bambini, in questo momento all'avvio di questa campagna vaccinale straordinaria per i bambini 5 11 anni. È possibile, vaccinandosi, superare questa diffusione del contagio e questo è un messaggio che i bambini possono e devono capire molto bene e insieme a loro le loro famiglie." Il vaccino dunque come unico modo al momento per tornare a stare insieme con meno paura. "La scelta strategica di Explora è stata veramente geniale, perché i bambini in un contesto così importante e colorato, di gioco, di scoperta, si mettono anche in una posizione proprio di valutare quello che i genitori giustamente stanno facendo per il loro bene." E così tra laboratori, spazi gioco, pareti magnetiche, forme colorate, i bambini riceveranno la prima dose di vaccino. Una piccolissima dose, un terzo rispetto a quella per gli adulti e gli over 12. Tutti gli hub dedicati ai più piccoli, che siano altri Als, ospedali, ambulatori, sono stati trasformati perché l'approccio sia meno traumatico, anche per i genitori. E per rispondere agli ultimi dubbi: "Abbiamo anche fatto questo fumetto che daremo a tutti i genitori, a tutti i bambini. Forse servità più per i genitori che per i bambini, che però lo possono colorare e qui sono descritte le motivazioni dell'importanza della vaccinazione pediatrica.

pubblicità
pubblicità
SCOPRI VOICE
SCOPRI VOICESCOPRI VOICE
Attualità, inclusion, sostenibilità, diritti. Raccontiamo il cambiamento, un video alla volta. Scopri Voice, il nuovo progetto editoriale di Sky Tg24
GUARDA ORA