Alfiere della Repubblica, la nomina di Francesco Maura

12 mar 2021

Questo riconoscimento lo dedico a tutte le persone che mi hanno permesso di arrivare qui, a partire dai miei genitori che, mi hanno sempre aiutato, hanno credito in me, a partire dalla scuola, che ha sempre messo a disposizione tutti quanti i laboratori, ha fornito i materiali, e anche il professore Alvidi, maniera particolare, perchè è stato lui, quello che mi ha spronato a fare questo. La notizia l'ho ricevuta, stavo facendo video elezione, quando mi ha chiamato il professore, mi ha detto ti cercano di giornalisti, dico, perché? Non abbiamo fatto progetti ultimamente. Sei stato nominato alfiere della Repubblica. Ma non è possibile. Quando ho letto la notizia sono saltato dalla sedia, ero contentissimo, urla di gioia. Quali cose hai fatte, in particolare, hai vinto anche una nomina a un progetto della Nasa, il concorso della Nasa, ma ci sono anche delle attività fatte proprio per il sociale, quindi di solidarietà. Certo, noi la maggior parte dei progetti che facciamo li rendiamo open source, significa tutti possono contribuire al progetto e possono anche utilizzarlo, come ad esempio la boa della Nasa che porta internet l'oceano, effetto monitoraggio ambientale, noi lo abbiamo reso open source. In ambito sociale, in particolare durante quest'anno di pandemia abbiamo reso disponibili i video tutorial sull'utilizzo delle piattaforme che utilizziamo qui a scuola. Noi queste piattaforme le utilizziamo dal 2011 e la conoscenza. la abbiamo ampliata, quindi le conosciamo molto bene, e tenercela sono per noi questa conoscenza ci sembrava egoisti. "Dopo questo, che cosa farai?" dopo il liceo che ho la maturità quest'anno, il mio sogno è entrare al Sant'Anna di Pisa mi sto preparando duramente da quasi due anni è quello il mio sogno, ingegneria informatica. "Per quanto riguarda invece tutti i coetanei che sono in DAD se volessi mandare un messaggio, quale sarebbe il messaggio?" L'unico limite della dad sono i rapporti interpersonali, perché la didattica, rimane la stessa. Bisogna sempre avere quell'impegno costante nello studio.

pubblicità
pubblicità