Allerta virus, medici: Niccolò e ricercatore stanno bene

17 feb 2020

I due cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan, casi confermati di infezione da nuovo coronavirus, continuano a essere ricoverati nella terapia intensiva nel nostro istituto. Sono stabili e in progressivo miglioramento le condizioni generali di entrambi. Il giovane italiano proveniente dalla città di Wuhan continua ad essere in buone condizioni di salute. I tamponi nasofaringei effettuati nella giornata del 15 e del 16 febbraio sono risultati negativi per la ricerca del nuovo coronavirus e di gli altri eventuali agenti patogeni. Il ragazzo continua ad essere sereno e di ottimo umore. Le condizioni di salute del cittadino proveniente dalla Cecchignola, caso confermato di infezione da nuovo coronavirus, sono ottime. Continua ad essere ricoverato in osservazione.

pubblicità