Ambra e Ciclina, la scoperta su come proliferano i tumori

15 apr 2021

"Cosa sono esattamente queste due molecole l'Ambra e la Ciclina?" "Sono due molecole molto diverse, Ambra regola la quantità e la stabilità di altre molecole nella cellula fra cui la ciclina. La ciclina invece regola il ciclo cellulare cioè che è quel processo attraverso cui le nostre cellule si dividono. Quando Ambra viene a mancare od è mutata la Ciclina D non viene più distrutta quindi si accumula e questo accumulo di Ciclina D produce un'accelerazione fortissima della divisione delle cellule, quindi le cellule si duplicano di più, duplicano di più il loro DNA, lo fanno più velocemente, aumentano di numero e si genera un tumore. Ecco perché il loro equilibrio dev'essere sempre conservato." "Questa scoperta quanto può essere rivoluzionaria e soprattutto che cosa comporta in termini di diagnosi ma anche di terapie?" "Noi ci auguriamo che questo concetto fondamentale che abbiamo stabilito abbia poi una rilevanza soprattutto per il momento nella diagnostica, abbiamo sfruttato le difficoltà cui vanno incontro le cellule tumorali quando hanno questo disequilibrio per usarle e farle fuori al momento giusto." "In un momento in cui si parla solo di Covid, quanto invece è importante continuare a proseguire in ricerche su altri campi e sua malattie che poi sono così impattanti sulla vita di ognuno di noi?" "E' vero che in questo periodo si è parlato solamente di Covid, ha invaso anche lo scenario della del dibattito scientifico e questo ha portato purtroppo a trascurare poi quella che è la fisiologia della nostra era cioè il fatto che noi dobbiamo convivere con la malattia più comune, più diffusa, che tocca tutte le famiglie che è il cancro, però contemporaneamente devo dire e noi siamo un esempio, la ricerca sul cancro non si è fermata.

pubblicità
pubblicità