Angelus Papa: No conflitti di potere che alimentano guerre

20 ott 2019

Giornata missionaria mondiale nel mese straordinario voluto da Papa Francesco dedicato alla missione e Bergoglio alla messa a San Pietro, incita i cristiani a rinunciare ai bagagli pesanti e inutili della mondanità, ed andare con più decisione verso Cristo. La missione è raccontare la bellezza di Cristo, donare aria pura di alta quota a chi vive immerso nell'inquinamento del mondo. Ma per questo bisogna salire, bisogna lasciare una vita orizzontale lottare contro la forza di gravità dell'egoismo, compiere un esodo dal proprio io. E all'Angelus, ricorda qual è la missione dei cristiani nel nostro mondo squassato da guerre e vecchi conflitti di potere. In questo nostro tempo segnato da una globalizzazione che dovrebbe essere solidale e rispettosa della particolarità dei popoli, invece soffre ancora della omologazione e dei vecchi conflitti di potere che alimentano guerre che rovinano il pianeta in questo tempo che così i credenti sono chiamati a portare ovunque la buona notizia che Gesù e la misericordia vince il peccato, la speranza vince la paura, la fraternità vince l'ostilità.

pubblicità
pubblicità