Antonelli (Cts): terapie intensive, difficile dato nazionale

17 nov 2020

I dati dei ricoveri in terapia intensiva e dell'occupazione dei posti letto singolarmente, noi le abbiamo per le varie strutture. Le faccio un esempio. Nel mio ospedale in questo momento ho 95 pazienti in terapia intensiva di cui attualmente 69 sono Covid, gli altri sono posti ordinari. Normalmente ho 43 posti letto in tempi per così dire di pace, quindi quanti pazienti entrano ogni giorno è facilmente tracciabile. Per quello che riguarda i decessi e un po' più complicato, perché in realtà richiedono un tempo per essere tracciati e segnalati all'Istituto Superiore di Sanità, che li raccoglie. C'è quindi un minimo di latenza. In ogni caso il numero di quelli che vengono dimessi e quelli che poi, eventualmente, decedono, finora è costantemente reintegrato da pazienti che giungono poi in ospedale e hanno bisogno di questo apporto terapeutico. Però, il dato a livello nazionale è più complesso da poter ottenere, mentre quello regione per regione, le varie regioni lo hanno ben chiaro.

pubblicità