Ardea, fiaccolata per le vittime. Attesa per autopsia

15 giu 2021

Si prova ad organizzare una fiaccolata all'interno del comprensorio di Colle Romito in ricordo delle vittime di una tragedia insensata, ma intanto continua il pellegrinaggio di chi vuole con un fiore, un pensiero portare qui il proprio dolore. "É un gesto, un minimo gesto per queste due creature, perché poi da padre di due ragazzini di 7 e 11 anni, cioè, ti ci immedesimi in questa storia." Qui dove Andrea Pignani domenica mattina guanti, zainetto e pistola in pugno ha sparato su chi si è trovato davanti: Daniele e Davide fratellini di 5 e10 anni e il pensionato Salvatore Ranieri. Vittime per caso. "É questa la ricostruzione degli investigatori, ulteriori particolari potranno emergere dall'autopsia, ma una volta assodata la dinamica di quanto accaduto restano altre domande, cui dare una risposta: a partire dalla questione dell'arma. Chi ne eredita una, come nel caso della famiglia Pignani, deve chiedere l'autorizzazione alle Forze dell'Ordine e provare la propria idoneità psicofisica. Tutto questo non è avvenuto al momento, visto che manca un database comune. Tra le amministrazioni coinvolte nessuno poteva sapere che quella pistola fosse lì. Un sistema che dovrebbe essere anche collegato al circuito sanitario, perché l'altra riflessione riguarda la salute mentale di Andrea Pignani, un uomo, a detta della madre, ripiegato su se stesso, chiuso nel suo mondo, prigioniero dei suoi fantasmi. Un disagio evidentemente non compreso a fondo che, senza terapia né assistenza, ha finito per diventare impossibile da gestire, fino al punto limite, fino a domenica mattina.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast