Autunno anomalo, a Jesolo l'estate non è finita

27 ott 2019

Chioschi aperti spiagge affollate, qualche temerario azzarda anche un bagno in mare. Siamo a fine ottobre, ma sul litorale Veneto sembra primavera. Jesolo, Caorle, Bibione, una stagione pienamente recuperata dopo un avvio difficile, a maggio, uno dei più piovosi di sempre. Ottimo anche il mese di settembre ma un ottobre così caldo e soleggiato, ha sorpreso davvero tutti. Un ottobre così si è mai visto? Ma un ottobre così a dire il vero no. Anche se negli ultimi anni è un mese che ci sta dando grandi soddisfazioni. Jesolo, come la spiaggia di Mondello temperature primaverili in pieno autunno altro che vento e piogge, tipiche di questo mese, sciarpe e berretti, possono aspettare. A ottobre vedo che molte strutture e molte attività ci hanno creduto e questo è bello e la risposta arriva soprattutto dalla gente. Potrebbe essere un nuovo settembre il mese di ottobre. Sì, diciamo che sono gli ultimi due mesi che poi faranno la differenza. Fare un buon settembre un buon ottobre può anche risollevare quello che è stato un pessimo maggio di quest'anno che è stato pessimo per tutti. La sfida per i prossimi anni è prolungare la stagione con stabilimenti balneari aperti anche ad ottobre e strutture pronte ad accogliere i turisti subito dopo carnevale. Non si può più pensare a soli quattro mesi, sole, mare, ma bisogna allungare la stagione bisogna partire da carnevale e da carnevale fino all'inizio dell'estate, bisogna vendere Venezia che uno dei pochi punti di riferimento a livello mondiale. Quattro mesi di sole e mare e poi arrivare fino a Hallowen.

pubblicità
pubblicità