Blackout New York, senza corrente oltre 70 mila persone

14 lug 2019

C'è stato un clamoroso black out che è durato almeno tre ore che ha paralizzato letteralmente Manhattan. Almeno 70000 persone sono rimaste senza elettricità, con enormi disagi sulla rete metropolitana, il traffico in tilt, la situazione è poi migliorata nel corso delle prime ore dell'alba, ora italiana, la luce è stata ripristinata. Si era spento anche l'Empire State Building, il simbolo di Manhattan, il grattacielo più importante, più famoso, diciamo. Migliaia di persone sono uscite dal Madison Square Garden, che ospitava un concerto di J. Lo, di Jennifer Lopez. La zona più colpita è stata Midtown e poi l'Upper Side, sempre di Manhattan. Molti i cittadini rimasti intrappolati negli ascensori. Il Sindaco di new York, Bill de Blasio, non c'era. In quelle tre ore si trova fuori città, è poi rientrato, ma ha comunque subito rassicurato la popolazione, ha detto:" dalle informazioni che ho in possesso è solo un problema tecnico, la situazione è sotto controllo". Una curiosità un po' sinistra è che questo black out avviene nello stesso giorno dello storico black out che interessò proprio New York 42 anni fa. In quel caso lasciò l'intera città senza luce per ben due giorni. Era il 1977, il 13 luglio del '77. Soltanto il Queens si salvò in quel caso, in questo caso, comunque, solo tre ore e soltanto una parte di Manhattan, per fortuna senza grosse conseguenze.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.