Bollettino Spallanzani: "Nove pazienti ancora ricoverati"

14 feb 2020

I due cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan, casi confermati di infezione da nuovo coronavirus, continuano ad essere ricoverati nella terapia intensiva del nostro istituto. Le loro condizioni cliniche sono stabili, con parametri emodinamici invariati. Continuano terapia antivirale. La prognosi resta riservata. Le condizioni di salute del cittadino italiano di ritorno dalla città di Wuhan, caso confermato di infezione da nuovo coronavirus, sono buone. Il paziente non ha febbre ed è asintomatico. Continua la terapia antivirale. Sono stati valutati, ad oggi, presso la nostra accettazione, 66 pazienti sottoposti al test per la ricerca del nuovo coronavirus. Di questi, 57 risultano negativi al test e sono stati dimessi. Nove pazienti sono tuttora ricoverati. Tre sono casi confermati. La coppia cinese, attualmente in terapia intensiva ed un giovane proveniente dal sito della Cecchignola. Cinque sono pazienti sottoposti a test per la ricerca del nuovo coronavirus e in attesa di risultato. Un solo paziente rimane comunque ricoverato per altri motivi clinici. In caso di evoluzione del quadro clinico, verranno dati immediati aggiornamenti.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.