Bomba d'acqua a Palermo, giallo sui dispersi

16 lug 2020

I Vigili del fuoco stanno continuando a lavorare senza sosta da ieri pomeriggio per liberare dall'acqua il sottopasso che vedete alle mie spalle. Quello di viale regione siciliana, nella zona di via Leonardo da Vinci. È qui che una testimone ha raccontato di aver visto un'auto inghiottita dall'acqua con a bordo due persone. Per questo ieri si era diffusa la notizia della probabile presenza di due vittime. In questo momento dobbiamo continuare a utilizzare il condizionale perché i vigili del fuoco stanno appunto, come dicevi tu, dragando questa zona per cercare di capire se sotto questi otto metri di acqua si trovino delle auto con persone rimaste intrappolate all'interno. Da ieri sera e fino a questa mattina sono stati pompati via più o meno 4 metri, di acqua. Ieri non si riusciva nemmeno a vedere una parte dell'aiuola centrale che divide le due carreggiate. Cosa che questa mattina invece, in piccola parte si riesce a vedere. Ci sono centinaia di migliaia di litri d'acqua qua dentro, quindi fino a quando non verrà aspirata ancora dell'acqua non si potrà capire davvero se vi sia la presenza sotto di qualcuno. I subacquei si sono immersi, ma in questo momento la visibilità sott'acqua è praticamente pari allo zero. C'è stato il dragaggio da parte dei vigili del fuoco che si trovano sui gommoni che hanno riscontrato la presenza di qualcosa, probabilmente di alcune auto, ma ancora non c'è certezza, per fortuna, di vittime. La situazione meteo, come potete vedere, comunque è per fortuna, tornata buona, ma i danni sono davvero tanti. Perché come questo sottopassaggio è rimasto allagato un altro sottopassaggio che si trova a un paio di chilometri da dove ci troviamo noi adesso, sempre sulla stessa strada e lì non ci sono stati feriti, ma veramente decine e decine di auto sono ammassate una sopra l'altra. Sarà un lavoro duro, è un lavoro lungo, quello che stanno portando a termine i vigili del fuoco.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.