Campania boom di casi, appello medici: mettete mascherine

01 ott 2020

Non scende la curva dei contagi in Campania, che resta in cima alle Regioni con il maggior numero di nuovi casi di Coronavirus. L'Ospedale di malattie infettive Cotugno è in overbooking ed è ad un passo dalla trasformazione in struttura dedicata al Covid. Abbiamo un numero di ricoveri giornalieri abbastanza alto, per cui, in questo momento, quello che ci è stato detto dal governatore De Luca è quello d'incrementare, di aumentare il numero dei posti letto, convertendo i posti letto laddove necessario, magari anche ricorrendo al blocco dei ricoveri o per altre patologie. L'età media dei ricoverati si è abbassata e le cure sono certamente più mirate, ma, avvertono i medici, i quadri clinici che arrivano in Ospedale sono sovrapponibili a quelli di marzo e aprile scorsi. In generale la pressione sugli ospedali e aumentata e la fase C dell'epidemia porterà ad ulteriori posti letto. Pronto Soccorso, siamo usciti, fortunatamente, ad avere altre stanze OBI per poter, appunto, far fronte al flusso di malati che vengono con quadri respiratori più severi, c'è necessità, sicuramente, di ulteriori posti letto oltre che di degenza sicuramente per la subintensiva e per la terapia intensiva. Fortunatamente si muore meno di Covid perché abbiamo fatto l'esperienza della prima fase che ci ha un po' fatto da apristrada per capire qual era la terapia giusta da fare e il timing giusto. Il dato preoccupante è che c'è un peggioramento dei quadri polmonari che necessitano, quindi, di terapia intensiva e subintensiva. Le misure di contenimento della diffusione del virus sono state inasprite nei giorni scorsi: mascherina obbligatoria anche all'aperto e limiti alla movida con il blocco della vendita d'asporto di bevande alcooliche alle ore 22:00 e il divieto di consumo all'aperto dopo quell'ora. Sono preoccupato, sono forse più preoccupato che a marzo perché in questo momento noi stiamo vivendo un'esperienza con un qualcosa che non è più circoscrivibile. Ognuno di noi può essere venuto a contatto, in questo momento, con un soggetto portatore, considerato l'elevato numero di asintomatici che circolano per la nostra città. Ecco perché le norme di contenimento sono fondamentali. È importante, avvertono gli esperti, anche vaccinarsi contro l'influenza per cercare di decongestionare i Pronti Soccorso nel prossimo periodo.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast