Campania, vaccini over 80. Frenata chiusura scuole

10 feb 2021

Sulla scuola la Regione Campania per ora non emanerà altre ordinanze anche se il governatore De Luca, spera in un ritorno alla didattica a distanza, dopo la riapertura di tutte le scuole decisa dal Tar. Un report con i dati dei contagi che l'unità di crisi definisce in aumento lineare, verrà distribuito a Sindaci e prefetti perché decidano sul da farsi. In sei diversi comuni le scuole in parte o tutte stanno tornando alla dad. Diverso l'orientamento del comune di Napoli, in una lettera vengono chiesti dati precisi e dettagli sul tracciamento. Sul fronte dei contagi si registra una diminuzione con il tasso di positivi tamponi che scende al 7,8% rispetto al 9 circa del giorno precedente, seppur più alto della media nazionale. Intanto inizia anche in provincia di Napoli la campagna vaccinale per gli over 80 che si spera vada avanti speditamente anche perché potrebbe essere un problema raggiungere a domicilio un grande numero di persone. Gli over 80 nel nostro territorio sono 44 mila. Ci rendiamo conto che non tutti potranno raggiungere le sedi. Però io rivolgo un appello ai nipoti, ai figli. Cercate di portare i genitori, i nonni, presso le nostre strutture. Saremo molto più veloci. È uno splendido posto, una accoglienza favolosa dei nostri operatori che ringrazio per la gentilezza e la disponibilità, faranno in tutti i modi per essere rapidi, efficienti e per far sentire disagio ai vostri cari. Per l'inizio della campagna qui viene scelto tra gli altri un bene culturale di notevole pregio. La Casina Vanvitelliana di Bacoli, che per l'occasione viene messa a disposizione della comunità È un bene per cui i cittadini hanno lottato molto per farla aprire alla comunità anni fa. Oggi lavoriamo come casa della sanità pubblica. L'obiettivo è fare in modo che, di qui a breve, venga visitato da migliaia di persone e che crei ricchezza. Quindi prima la salute, poi la ricchezza e lavoro. L'occupazione ed è bello farlo come due comunità. Quarantamila persone tra Bacoli e Monte di Procida.

pubblicità
pubblicità