Debate, Leoncini pugliesi vincono il primo campionato. VIDEO

09 mag 2021

"L'oratoria". "L'arte di parlare in pubblico", l'avrebbero chiamata qualche secolo fa. Oggi è il "Debate", lo sport della mente. I Leoncini vincono il primo campionato italiano di debate, nella categoria dei giovani dai 14 ai 19 anni. Yanis Zebala è il primo Best Debater. Il Debate è lo sport della retorica, dell'intelletto, della parola. Due squadre si sfidano su determinati temi e vince chi riesce ad argomentare meglio e in maniera più esaustiva l'argomento richiesto. La rete nazionale "WeDebate", nata nel 2013, unisce attualmente più di 180 scuole, che hanno assunto il debate come pratica didattica curricolare trasversale, come attività extracurricolare, per far acquisire agli studenti i soft skill e le competenze di cittadinanza, previsti dai documenti dell'Unione Europea e dell'Agenda 2030. In questi mesi si sono scontrate all'ultima parola 76 squadre, iscritte al campionato e proveniente da altrettante scuole di tutta Italia, per oltre 380 giovani debaters in gara. La squadra vincitrice, Leoncini di Santeramo in Colle, in provincia di Bari, ha prevalso nettamente, al termine di un confronto appassionato e appassionante, in cui i pugliesi sostenevano la posizione Pro sulla mozione: l'Unione Europea dovrebbe rendere prioritaria la realizzazione del modello degli Stati Uniti d'Europa. Giudici esperti del mondo dell'imprenditoria, della politica e della società civile. L'appuntamento per tutti a ottobre, con la partenza del Campionato Italiano Giovanile di Debate 2021-2022.

pubblicità
pubblicità