Caso Gregoretti, gup dispone audizione Conte e Di Maio

03 ott 2020

Il premier Giuseppe Conte, il Ministro degli Esteri Luigi di Maio, l'allora Ministro Toninelli e Luciana Lamorgese, saranno sentiti dal gup di Catania che deve decidere se rinviare a giudizio Matteo Salvini, accusato di sequestro di persona per la nave Gregoretti o archiviare la sua posizione. La decisione di avviare un'ulteriore attività istruttoria arriva al termine dell'udienza che si è tenuta al Palazzo di giustizia di Catania. Tribunale blindato per l'arrivo di Matteo Salvini, che all'epoca dei fatti era Ministro dell'Interno. Il leader della Lega, difeso dall'avvocato Giulia Buongiorno, si dice soddisfatto per l'esito di questa prima udienza. "La giustizia in Italia funziona" ha detto, "la decisione presa dal gup ha riconosciuto che non ha lavorato solo in quel contesto". Sono assolutamente soddisfatto di aver sentito finalmente da parte di un giudice che quello che s'è fatto, non s'è fatto da soli, alzandosi una mattina dicendo che faccio oggi? Blocco uno sbarco. Era parte di una procedura giusta, corretta che risponde alla normativa italiana e internazionale. Conte e Di Maio sono stati convocati per il prossimo 20 novembre. Il 4 dicembre gli altri per l'udienza già fissata. Torneremo a Catania in compagnia. Io mi son rifiutato di dire che sono colpevoli anche loro perché la mia tesi è esattamente l'opposto. Sono innocenti anche loro. Avrei potuto dire convocate qua tre quarti di Governo perché se pago io, pagano anche loro. Non penso di dover pagare io e mi auguro che Conte e Toninelli vengano qui per mezzora, poi tornino a fare il loro lavoro perché il Presidente del Consiglio ha altro di cui occuparsi.

pubblicità
pubblicità
I podcast di Sky TG24
I podcast di Sky TG24I podcast di Sky TG24
Ascolta e segui i podcast di Sky TG24: cultura, arte, informatica, scienza e tanti altri temi raccontati dalle voci dei giornalisti di Sky TG24
Scopri tutti i podcast