Cattolica, inaugurazione anno ai 100 anni dalla nascita

13 apr 2021

"Questo contributo, che è stato espresso e continua a esprimersi con i suoi specifici caratteri e valori dal'Università Cattolica del Sacro Cuore alla vita della nostra comunità Nazionale, ha manifestato che si avverte questo senso di comunità che il nostro paese ha visto ribadito con grande, nella sua fondamentale importanza, con forza durante l'emergenza della pandemia. Che ci ha ci ha ricordato come ciascuno di noi dipende fortemente da tutti gli altri". Il Presidente Mattarella entra nel vivo il periodo che stiamo vivendo e lo fa con il ringraziamento all'Università Cattolica e al suo Rettore per aver mantenuto i loro valori e l'umanità che la contraddistinguono da ben 100 anni. La cerimonia inaugurale apre ufficialmente le celebrazioni del centesimo anno Accademico della fondazione dell'Ateneo che tanta parte occupa nella formazione delle nuove generazioni. Del resto anche i numeri parlano chiaro, i ragazzi che scelgono l'Ateneo cattolico più grande d'Europa sono tanti. Le immatricolazioni 2020/2021 al primo anno tra lauree di primo livello e di secondo sfiorano i 15 mila. "Le Università alla fine galleggiano sopra le crisi o passano da un momento di evoluzione all'altro. E devono comprendere il modo di affrontare i momenti successivi. Certamente non avremo più le stesse Università ma non nel volgere di qualche giorno, dovremo pensare a dei modelli più integrati con Università straniere ma, al tempo stesso, più flessibile al nostro interno e soprattutto intercettare quelle tipologie di competenze e di capacità e quella modalità di pensiero che saranno necessari per i prossimi anni". Una cerimonia sobria nel pieno rispetto delle normative Covid, che non abbandona però il ricordo, le immagini, le atmosfere di cento anni di storia. "Dichiaro aperto l'anno Accademico 2020/2021 dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Centesimo dalla fondazione.".

pubblicità
pubblicità