Centinaia in piazza a Milano, protesta contro Fontana

26 gen 2021

Chiedono a Fontana e alla sua giunta di farsi da parte, le persone che a centinaia sono scesi in piazza, proprio di fronte alla sede della Regione. Una manifestazione che è riuscita a compattare l'opposizione, almeno al livello regionale, raccogliendo l'adesione di molti partiti, tra cui Pd, Movimento 5 Stelle e Italia Viva, uniti per protestare contro chi amministra la Lombardia. Dopo una settimana che si è seduta al Pirellone ha già combinato casini più dell'altro che se n'è andato. Al contento della gestione sanitaria, gestione in generale, nello specifico, ovviamente, covid che ha portato a uno sfacelo. Sono molto scontenta della gestione della crisi pandemica da parte della Regione Lombardia in toto. Ad alimentare ancora di più i malumori, il caso dell'errore legato all'RT, con Stato e cittadini lombardi una settimana in più in zona rossa, soprattutto dopo la pubblicazione di una mail inviata dalla regione stessa all'istituto superiore di sanità, in cui si chiede, alla luce di dati nuovi, il ricalcolo dell'indice di contagio. Secondo molti la prova delle responsabilità del Pirellone, ma non per Attilio Fontana. "Dov'è la notizia?" ha ironizzato sui suoi profili social, proprio nella giornata in cui dalla regione hanno fatto sapere che il ricorso davanti al Tar del Lazio andrà avanti nonostante il passaggio in fascia arancione. A essere impugnata sarà la parte dell'ordinanza in cui si parla di dati rettificati, con lo scopo di accertare di chi siano le responsabilità.

pubblicità
pubblicità