Citbot, intelligenza artificiale per i diritti del cittadino

19 nov 2019

Intelligenza artificiale in aiuto al cittadino che vuole conoscere o difendere i propri diritti civili. CitBot, presentato a Milano, è un sito creato dall'associazione Luca Coscioni, che risponde in automatico a tematiche come testamento biologico, aborto, disabilità, immigrazione, cure palliative e fecondazione assistita, ma potrebbe presto estendersi a molti altri ambiti legati alle libertà individuali. “Lo Stato dovrebbe informare i cittadini sui loro diritti. Come si fa a fare il testamento biologico? Dove? Come si fa ad avere informazioni sull'aborto, sulla contraccezione d’emergenza? Compito dello Stato è la conoscenza e il diritto alla conoscenza dei cittadini. Ci battiamo per questo, ma ci siamo anche adoperati per trovare una soluzione tecnologica con l'intelligenza artificiale e rispondere a tutti coloro che hanno bisogno di queste informazioni e le vogliono sapere nella forma più semplice e CitBot è nato per questo”. Per accedere al sistema si può usare il sito www.citbot.it, il canale Telegram TeleCitBot e le pagine tematiche del sito dell'Associazione Coscioni. Presto il sistema sarà accessibile anche da altri dispositivi, attraverso il riconoscimento vocale. Il progetto è solo all'inizio, presto, infatti, prenderanno il via molte collaborazioni in grado di colmare altre aree tematiche. “Abbiamo iniziato con il testamento biologico, l’aborto e la contraccezione di emergenza. Ora il sistema su citbot.it è aperto anche al test su immigrazione e diritto d’asilo, fecondazione assistita, disabilità.

pubblicità

Se clicchi OK acconsenti all'uso da parte di Sky dei cookie tecnici, analitici, di profilazione di prima e terza parte, che sono usati per capire i contenuti che ti interessano e inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più sui cookie e decidere se acconsentire oppure no a tutti o ad alcuni cookie, leggi qui la nostra Cookie Policy. Per leggere l'Informativa Privacy clicca qui.